Suggerimenti e prodotti per pulire le tende da bagno in modo semplice

Sappiamo che la pulizia della casa richiede un certo sforzo e perseveranza, ma ci sono trucchi e prodotti fatti in casa per farlo senza perdere molto tempo. Necessario se si cerca un equilibrio tra pazienza e buona igiene. Ecco perché è importante avere la casa pulita, ma soprattutto il bagno e tutto ciò che la circonda.

L’obiettivo è prevenire la diffusione di germi, anche pulendo le tende del bagno per stare bene con il posto sia per noi che per le visite di amici. A questo proposito, prestare attenzione al seguente articolo sui prodotti per pulire le tende in modo semplice.

1. BICARBONATO DI SODIO

Il primo trucco casalingo per rimuovere le macchie di muffa è usare il bicarbonato di sodio. Questa popolare «pulizia multiuso» combatte la crescita dei funghi e pone fine al loro odore sgradevole. In questo senso, per verificarlo devi solo seguire questi passaggi per avere la pulizia.

Per tende in tessuto:

– Diluire mezza tazza di bicarbonato di sodio con 2 tazze di acqua calda.

– Versare il composto nella scatola della lavatrice.

– Attiva il normale ciclo di lavaggio.

– Per tende in plastica

– Diluire mezza tazza di bicarbonato di sodio con 2 tazze di acqua calda.

– Attendere che il composto si raffreddi.

– Spruzzalo con un atomizzatore.

– Infine, strofinare con un pennello.

2. VINAGRE

L’aceto è un altro trucco per pulire. I suoi composti prevengono l’ossidazione e impediscono la proliferazione dei batteri.

– Mettete l’aceto bianco all’interno della scatola della lavatrice.

– Attiva il normale ciclo di lavaggio.

– Spruzzare le tende con aceto su base ricorrente per evitare che la muffa ricompaia.

3. ZUMO DE LIMON

Il succo di limone è un altro ingrediente naturale consigliato per la pulizia della tenda della doccia. Non è aggressivo, esalta i toni naturali ed elimina lo sporco.

– Estrarre il succo da 5 limoni.

– Versatelo in 1 litro di acqua calda.

– Immergete il sipario nella miscela per circa 20 minuti.

– Lavare la tenda da doccia come faresti normalmente, a mano o in lavatrice.

Si prega di notare che se la macchia di muffa è troppo grande sulla tenda della doccia, è possibile applicare il limone direttamente sul tessuto. Quindi non resta che attendere 30 minuti, strofinare con un pennello e risciacquare.

QUANTO SPESSO VENGONO LAVATI GLI ASCIUGAMANI?

La CNN ha consultato un esperto in modo che quel pezzo di stoffa non si trasformasse nel tuo incubo. Manal Mohammed, docente senior in microbiologia medica presso l’Università di Westminster (Regno Unito), ha spiegato dove appenderlo, perché lasciarlo asciugare da solo non è sufficiente, come e con quale frequenza lavarli e come assicurarsi che non diventi il focus infettivo della famiglia.

Posso riutilizzare un asciugamano dopo un uso singolo?

Riutilizzare gli asciugamani più volte è meglio per l’ambiente e probabilmente non è motivo di allarme. Ma non appena noti uno strano odore, è sicuramente il momento di lavarlo, poiché è un’indicazione della crescita di funghi e batteri, ha detto Mohammed.

Cosa possiamo fare per mantenere puliti gli asciugamani?

Per cominciare, non condividere gli asciugamani ogni volta che è possibile. Gli asciugamani condivisi, come gli asciugamani, devono essere sostituiti con un asciugamano pulito ogni giorno. Se possibile, lava gli asciugamani senza altri oggetti, o almeno non con articoli ad alto rischio come la biancheria intima

Il pericoloso luogo di stoccaggio

Dato che gli asciugamani sono riposti proprio accanto a uno dei luoghi più sporchi della casa, il bagno, non dovrebbe essere una grande sorpresa che a volte ciò che buttiamo nel water finisca sui nostri asciugamani. I coliformi, come E. coli, possono passare negli asciugamani per questo motivo.

Questi batteri vivono normalmente nel nostro tratto gastrointestinale e sono associati alla materia fecale e possono causare intossicazioni alimentari e infezioni del tratto urinario.

CONTINUA A LEGGERE

Come rimuovere il cattivo odore dai tubi: consigli per mitigare un tale fetore a casa

Perché la vendita di prodotti per la pulizia continua ad aumentare nonostante il crollo generale del consumo di massa

«Inizia a letto, una scopa e un aceto per i vestiti»: i 10 consigli di Amo de Casa per risparmiare tempo nella pulizia

Come rimuovere muffe e macchie dai muri senza danneggiare la vernice: conoscere i migliori trucchi

Conosci i metodi per mantenere pulito il bagno di casa o appartamento, sono semplici per i principianti e quindi evitano complicazioni durante la pulizia.

 69 total views,  2 views today

Deja una respuesta

Next Post

Zamora recibirá a Aragua por la fecha 7

Los dos equipos llegan al encuentro de esta jornada con la aspiración de recuperar la senda del triunfo, ya que ambos vienen de empatar en […]
error: Content is protected !!
A %d blogueros les gusta esto: